Se vuoi maggior liquidità per raggiungere i tuoi obiettivi, e rispetti alcuni parametri, puoi ricevere alcuni benefici dal tuo ente previdenziale. Ad esempio, sai già come richiedere un prestito NoiPA? Ecco la procedura guidata.

Il prestito NoiPA è una delle soluzioni migliori per determinati impiegati statali.

Grazie a questo servizio, infatti, si possono individuare delle linee di credito vantaggiose e facili da gestire. In linea di massima c’è grande esigenza di credito gestito attraverso questa piattaforma realizzata dal Dipartimento dell’Amministrazione Generale del personale e dei servizi (DAG) del Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) per la gestione del personale della PA.

Il motivo è semplice: c’è un trattamento agevolato concesso dagli organi bancari che stipulano un accordo con questo organo statale che gestisce gli stipendi di alcuni dipendenti pubblici. Gli interessi sono bassi, le procedure semplici.

Vuoi scoprire di più?

Cos’è il prestito NoiPA per dipendenti pubblici

Ecco come richiedere un prestito NoiPA: devi prima capire di cosa si tratta.

In sintesi: è un credito proposto a determinati dipendenti pubblici con tasso d’interesse agevolato e procedura di richiesta semplificata. Parliamo di una forma di cessione del quinto dello stipendio dove la rata viene detratta automaticamente.

Quindi non c’è bisogno di versare rate e fare bonifici.

Inoltre, è possibile scegliere che tipo di durata seguire e come distribuire l’ammortamento. Solo che le opzioni rientrano un ventaglio che va da 1 a 4 anni. Quindi con 12, 24, 36 e 48 mensilità. Inoltre è possibile anche ottenere un doppio quinto.

Quanto posso ottenere con il prestito NoiPA

Essendo una cessione del quinto dello stipendio, con tasso agevolato per gli interessi, parliamo di un finanziamento che corrisponde al 20% dello stipendio per il numero di mesi scelto. Quindi, proviamo a fare una simulazione semplice.

  • Guadagno 1.300 euro netti al mese.
  • Chiedo un prestito di 3.000 euro.
  • La rata sarà di 260 euro.

Questo al netto degli interessi per cui bisogna consultare TAN e TAEG che ti consentono di avere il polso della situazione. Come anticipato, puoi avere il doppio dell’importo con il prestito delega: il doppio quinto. Ma solo se non hai altri finanziamenti in corso e se il prestito è ammortizzato entro i 48 mesi. L’idea è quella di preservare il tenore di vita di chi chiede il prestito NoiPA.

Come chiedere il prestito NoiPA

Come anticipato, parliamo di piccolo prestito NoiPA proprio perché le somme possono essere restituite in massimo 48 mesi, quindi 4 anni. Ma prima di procedere dobbiamo subito mettere in chiaro che solo i dipendente in servizio presso Amministrazioni statali o Enti locali, iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, possono fare domanda. Come avviene?

  • Accedi al portale NoiPA.
  • Vai nell’area Self service.
  • Clicca su Piccolo prestito

In questo modo è possibile seguire tutti i passaggi online. Questa soluzione è particolarmente comoda perché ti consente di fare la richiesta, monitorare l’evoluzione della domanda e fare anche una simulazione dell’importo con tempi di pagamento rata.

Importo prestito pensionati INPS: ecco la simulazione

Un altro tool lo trovi su inps.it/prestazioni-servizi. Puoi sfruttare lo strumento di simulazione del piccolo prestito NoiPA. Questo è possibile valutando tre basi di partenza differenti – ma utili in determinate situazioni – per i parametri necessari:

  • Importo minimo e massimo.
  • Rata ideale.
  • Importo specifico.

Posso estinguere il prestito?

In questi casi è necessario contattare direttamente l’INPS che ha in carico la procedura e l’intera pratica. Con il processo in questione, che si effettua dal sito dell’INPS, è possibile estinguere le rate e chiudere il prestito in anticipo.

Tempi di lavorazione

Anche in questo caso il processo è a capo dell’INPS che eroga la somma a nome del circuito NoiPA. Per ottenere la risposta bisogna valutare la possibilità di tempi che vanno dai 45 ai 60 giorni in base alle procedure di lavorazione della domanda.

Vuoi una consulenza per la cessione del quinto NoiPA?

Avere la possibilità di chiedere un piccolo prestito NoiPA vuol dire avere dei vantaggi in termini di interessi e rate da restituire. Ma non tutti possono usufruire di questi prodotti finanziari. Vuoi una consulenza? Contattaci subito per avere un riferimento.